Pagine

venerdì 20 aprile 2012

Di microbi e lenticchie

Io e Lordbug martedì siamo andati a fare la prima ecografia: il microbo è al posto giusto, sta bene, misura 5mm e il cuoricino pulsa a dovere.

Zio Barilla: "MA HAI PIANTO???!"
Io: "Ehm... No."
Sarò una pessima madre, è evidente.
Zio Barilla: "E LORDBUG?! Nemmeno una lacrimuccia?!"
Io: "Ehm... No"
Saremo pessimi genitori.

Diciamo che a me pareva quasi di vedere un film in tv, non fosse stato per il fastidio dovuto all'attrezzo dell'ecografia che, ecco, non è propriamente gradevole. A questo aggiungiamo che la dottoressa mentre mi faceva l'eco parlava al cellulare di una paziente che ha ottenuto l'ordinanza del tribunale per cambiare sesso e diventare uomo a tutti gli effetti, solo che lei non sapeva dove ricoverarla. Il problema è consistente se pensiamo che sta donna prende testosterone da tempo e a prima vista è inequivocabilmente un uomo, con barba, peli, vocione e tutto quanto, e ricoverarla in un reparto di ginecologia vicino alla vecchietta di turno potrebbe essere difficilmente giustificabile. Poi spiegalo tu alla nonnina che quello lì tutto peloso che somiglia anche un po' a Tyson e con cui lei deve dividere la stanzetta, in realtà è una donna!

Insomma l'argomento non era dei più romantici, e poi si sa che io ho ereditato il cuore di pietra dalla Regina Madre. Avrei piuttosto scommesso in un cedimento di Lordbug, e invece.

Zio Barilla: "Ma il cuoricino ve l'ha fatto sentire??!"
Io: "Ehm... No, ce l'ha fatto solo vedere sul monitor."
Zio Barilla: "A noi invece l'avevano già fatto sentire alla prima visita, ammetto che a me la lacrimuccia è scesa... *_*"
Ma dai, giura, chi l'avrebbe mai detto!
Zio Barilla: "E quindi? Quanto è grande??!"
Io: "Eh, mezzo centimetro, suppergiù"
Zio Barilla: "Ooooooh FAGIOLIIIINO *_* Anzi, siamo più alla misura della lenticchia. Oooooooh LENTICCHIETTA *_*"
Io: "A-ha".

Alla fine della visita la dottoressa mi ha detto:
"Stia tranquilla per i gatti, basta che deleghi la questione lettiere ed è tutto ok. Più che altro stia attenta ai bambini, quelli sì che sono dei veri e propri ricettacoli di microbi!"
Io ho sorriso, e tra me e me ho pensato tranquilla, i bambini non li sopporto, non c'è pericolo.
Insomma, dovevo rimanere incinta per essere autorizzata a guardare i pargoli con sospetto e ad allontanarmi velocemente quando ne incontro. Com'è strana alle volte la vita.

Ps. Poi magari qualcuno mi spiega perchè si chiamano "nausee mattutine" se durano da quando ti alzi al mattino a quando vai a letto la sera. Grazie.

10 commenti:

  1. Ecco appunto (le nausee)...io tra due giorni entro nell'undicesima settimana e ce le ho ancora, fortuna che in genere dopo la decima dovrebbero diminuire parecchio...per quanto mi riguarda sono peggiorate rispetto a prima (a quanto sei tu?) e le sento soprattutto di sera...quando non le sopporti piu', vai di biochetasi (dato dal gine, quindi perfettamente innocuo!)
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono alla settima settimana, e in effetti mi sono appena iniziate proprio da una manciata di giorni. Anche io ne soffro soprattutto di sera, fino adesso ha funzionato la gazzosa ghiacciata (oggi ancora praticamente non ne ho avute, ma non lo dico a voce troppo altra), ma se dovessero peggiorare terrò a mente il consiglio. ;)

      Elimina
  2. io quando le avevo (fino all'undicesima settimana, poi comincia il trimestre di beatitudine, non troppo grossa, non troppi disturbi!!!) facevo grande uso di lemonsoda e funzionava!!!!
    Mi ricordi tanto me, anche io non ero tanto avvezza ai minorenni....e neanche ai neonati a dir la verità, però poi diventano simpatici, quei nanetti buffi....e ci migliorano anche un pò!!!
    Per la cronaca io alla mia prima eco non ho portato manco il mio Lord, e sono una madre discreta!
    Monica

    RispondiElimina
  3. L'inizio della gravidanza...che ricordi!!! Ti dico solo una cosa....arriverai al nono mese e nemmeno te ne accorgerai! E' una promessa!:-)))))

    RispondiElimina
  4. ps....io ho i filmati delle varie ecografie, fatti con la digitale durante le visite....Sono bellissimi ricordi...e vedessi come piace ai miei bambini guardarsi quando avevano "quell'età"...Fanne almeno una di ripresa e non te ne pentirai!

    RispondiElimina
  5. Lacrimuccia alla porima ecografia: manca
    Ginecologo che parlava al cellulare mentre me la faceva: ce l'ho
    Nausee: poche, con me funzionava lo zenzero candito, forse perché mi piaceva talmente poco che per non prenderlo me le son fatte passare.
    Il mio primo microbo lo chiamavo bacarozzo, il secondo cosino.
    Sì, pessima madre pure io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'un tratto mi fai sentire meglio!! :D

      Elimina
  6. Tranqui, nemmeno io ho pianto alla prima eco, non è poi una cosa così scontata!! ;-) Ognuno reagisce a modo suo!

    Per quanto riguarda le nausee, a me appena finito il terzo mese sono sparite... certo, non sono per niente simpatiche... però se non arriva il vomito è già qualcosa! :-D

    RispondiElimina
  7. Alla prima ecografia (interna, te strapossino) avevo di fianco un camperista (che compiva pure gli anni) con l'occhio lucido ed io che non vedevo l'ora che si accendesse il monitor per chiedere "è uno, vero???????????"
    Risposta "sì", ok andiamo avanti.
    E dai 6 mm di allora siamo ai 28 cm di oggi. aehm.
    (per me i primi tempi non era fagiolo, ma frances bean... come la figlia del povero Kurt)

    RispondiElimina
  8. ahahaha la Donna/Uomo mi mancava ahahahahha! E vabbè la prossima volta portati i signori Barilla almeno uno che piange ci sarà ahahahah!!!
    Comunque la cosa importante è che il microbo e tu stiate bene,le nausee .... BRUTTA COSA :/ smack

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...